0 a 0 all’Aragona: la Vastese non accorcia sulla Sammaurese

vassamm-563x340

0 a 0 senza emozioni. All’Aragona, nella dodicesima giornata di ritorno del girone F, la Vastese non riesce a dimezzare lo svantaggio dal quinto posto, la Sammaurese al contrario conquista un punto prezioso che le consente di allungare anche sull’altra inseguitrice Olympia Agnonese.La partita – Le assenze dei tre over(Allocca, Galizia squalificati insieme all’infortunato Romano, per lui stagione finita dopo la rottura del crociato) non aiutano nelle scelte ma il tecnico campano conferma in blocco l’undici vittorioso a Jesi compreso Marconato tra i pali. In difesa ci sono i 97 De Cinque e Mensah sulle fasce con Campanella e Bartoli al centro mentre in mediana Manzo è accompagnato dai 98 Tafili e Di Pietro. Davanti capitan Fiore piazzato sulla destra, Felici dall’altra parte con Prisco nel ruolo di centravanti. La prima vera palla gol capita agli ospiti, Bonandi dalla destra serve a centro area Pieri ma il centravanti giallorosso da posizione ottimale spedisce alto sulla traversa. I vastesi pian piano iniziano ad alzare il baricentro anche se dalle parti di Passaniti pericoli non arrivano. Prisco ci prova da fuori area, bella idea ma la conclusione in girata termina alta. Poco prima di rientrare negli spogliatoi i romagnoli tornano ad affacciarsi in area vastese, su Pieri chiude Campanella, poi da fuori Errico spara altissimo. Mister Favo dopo un’ora di gioco richiama in panchina Felici lanciando in avanti Santoro per cercare più soluzioni offensive ma sono gli ospiti a rendersi di nuovo pericolosi con Errico, penetra in area ma il suo diagonale è respinto dall’attento Marconato. Nel recupero ci prova Colitto ma la conclusione non impensierisce l’estremo ospite. Il secondo risultato consecutivo mantiene immutato il distacco dalla quinta piazza, dopo il primo segno X della sua gestione vastese il tecnico Favo proverà a riprendersi i tre punti a Castelfidardo prima della sosta pasquale.

Ufficio Stampa Vastese Calcio 1902