Ortona. Angelo Di Nardo si candida a primo cittadino

Angelo-Di-Nardo-coalizioneIl nemmeno 29enne imprenditore del ramo security si è presentato alla sala Eden, assieme agli esponenti delle tre forze politiche che lo sostengono: Franco Vanni di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, Rocco Ranalli di Noi con Salvini e Rocco Iurisci della lista civica Libertà e Bene comune per Ortona.

“Non posso più accettare che la nostra città, dotata di potenzialità straordinarie, si rassegni al decadimento economico e sociale che l’ha investita negli ultimi anni”, le prime parole del candidato sindaco, per il quale “la porta resta aperta per tutte le altre forze politiche che si riconoscono nei principi originari del centrodestra”. Riferimento esplicito a Forza Italia, che non ha ancora sciolto le riserve . “Da imprenditore -ha detto Di Nardo- “Conosco bene i problemi del mondo del lavoro e la solitudine rispetto ad uno Stato che spesso abbandona i cittadini. Il mio ruolo attuale tuttavia non mi consente di incidere sulle tante cose che non vanno, mentre da amministratore avrò modo di impegnarmi in prima persona su questioni fondamentali per la nostra comunità, come il declassamento dell’ospedale e il deposito di Gpl al porto. E’ inoltre mia intenzione completare la rete metanodottistica – conclude Di Nardo – e risolvere annosi problemi, che conosco molto bene vivendo in una contrada, come quelli delle acque reflue e delle fosse biologiche”.