Vasto. La mostra fotografica dedicata alle donne migranti

copertina-bande1La Festa della donna viene vissuta spesso con disagio soprattutto da chi si occupa di violenza o questioni di genere. Alcuni preferiscono infatti parlare di “Giornata Internazionale della donna” per sottolinearne meglio la sua valenza di momento di riflessione reale e profonda sulle tematiche ad essa riguardanti.

Al di là della terminologia, l’UNIVERSITA’ DELLE TRE ETA’ DI VASTO ha comunque colto l’occasione per dare un senso a questa festività, dedicandola alle donne che si trovano a vivere l’esodo, a lasciare il proprio paese e la propria casa con tutto ciò che ne consegue, con in braccio i propri figli, spesso molto piccoli.