Tre Europe dopo il Brexit

europaNon una ma tre Europe.

Quali sono le conseguenze del dopo Brexit? È l’idea stessa dell’Unione Europea che è in discussione, specialmente se la crisi economica perdura. E non è da escludere che l’Europa unita dal polo Nord a Lampedusa scomparirà. Bisognerà allora ripensare a cosa fare del continente europeo. La storia insegna che la posizione geografica ha sempre condizionato la vita e la storia di un paese. Sta emergendo il bisogno di un ordine europeo nuovo, basato sulla vicinanza geografica dei diversi paesi, sulle affinità d’indole e di sviluppo economico. In tal caso la soluzione delle tre Europe, quella atlantica, con a capo il Regno Unito,con la sterlina come moneta comune e l’inglese come lingua franca, quella continentale con a capo la Germania, con il marco come moneta comune e il tedesco come lingua franca, e quella mediterranea con a capo il duo Francia/Italia con l’euro come moneta comune e il francese/ l’italiano/lo spagnolo come lingue di lavoro, avrà molto senso.

Filippo Salvatore