Il futuro del Regno Unito dopo la Brexit

bandrCon la quasi inevitabile separazione della Scozia ( e probabile dell’Irlanda del Nord) il Regno Unito sarà dopo la Brexit una media potenza di meno di 60 milioni d’abitanti. La sua importanza economica diminuirà perché avrà come concorrenti per le sedi delle multinazionali due altri paesi di lingua inglese come la Scozia e l’Irlanda. La Gran Bretagna si avvia verso una lenta e progressiva decadenza e crescente irrelevanza. Con la crescente centralità del Mediterraneo come luogo deputato degli incontri/scontri nel 21o secolo, la Gran Bretagna tornerà ad essere una piccola isola situata ai margini geografici del continente europeo.Il suo ruolo sarà dettato dalla sua geografia, come lo è stato fino al Cinquecento, l’inizio della civiltà atlantica.

Filippo Salvatore