Chieti. Inseguimento, i Carabinieri recuperano auto rubata

Carabinieri

Da un paio di settimane svaligiavano case e rubavano auto nella provincia di Chieti, poi si allontanavano a bordo di un Suv rubato venti giorni fa a Cosenza. Stanotte il mezzo è stato intercettato a Francavilla al Mare (Chieti) da una pattuglia dei Carabinieri, ne è nato un rocambolesco inseguimento, per almeno una ventina di chilometri, fino a Orsogna (Chieti) durante il quale, dopo aver tentato di speronare una gazzella dei militari, i ladri hanno evitato un frontale con un furgone e, usciti di strada, con un volo di una cinquantina di metri sono finiti nella campagna circostante, in contrada San Berardino. Sono poi scappati a piedi.
Grande dispiegamento di forze dei Carabinieri – una decina le auto intervenute da Orsogna, Chieti, Lanciano, Ortona e stazioni limitrofe – che sono riusciti a recuperare nel Suv, a quanto risulta al momento, parte del materiale rubato nei vari colpi.