Pollutri. Rotary Club: visita alla cantina sociale e 18° incontro con il vino novello

?

Nel segno dell’amicizia si è svolto, Domenica 13 novembre, il 18° Incontro con il Vino novello presso l’Agriturismo “I Laghi dell’Osento” di Contrada Vidorni di Casalbordino, grazie all’impegno organizzativo del dott. Pio Squadrone, della moglie Arianna e dell’enologo dott. Beniamino Di Domenica. Ormai questo evento è diventato un tradizionale appuntamento per i soci del Rotary Club, dei loro familiari e di alcuni amici, che da anni partecipano per trascorrere una giornata autunnale in un clima di serenità e di gioia.

Quest’anno a parlare di vino è stato il Presidente della Cantina Sociale “S. Nicola” di Pollutri, Dino D’Ercole, dove i soci del club si sono recati, prima di gustare a Vidorni la tipica cucina, preparata dallo chef dell’Agriturismo, con l’assaggio del vino novello. Per essi è stato possibile, così, conoscere l’attività della Società Cooperativa Agricola (nata nel 1964, rifondata nella fondovalle nel 1973 ed attualmente con la presenza di 400 soci), la quale produce vini pregiatissimi e di grande raffinatezza, per soddisfare anche i palati più esigenti.

D’Ercole ha sottolineato in particolare che la produzione del vino di quest’anno “è stata molto generosa, con 208.000 quintali di uva”, aggiungendo che “i vini novelli della Cantina sono stati di ottima qualità” e concludendo che “anche l’olio, nonostante l’annata difficile, è stata del 30% del totale”.

Il Presidente del club, Gen. Gianfranco Rastelli, ha ringraziato D’Ercole per la sua disponibilità e ha richiamato l’importanza di questi incontri che servono ai soci e ai loro familiari, oltre che a conoscere le realtà produttive del nostro territorio, soprattutto per cementare il valore dell’amicizia, così importante per la ricchezza formativa del club rotariano.

LUIGI MEDEA