Rio, Spacca in gara per finale 4×400

spaccAncora un po’ di Abruzzo a Rio de Janeiro: c’è Maria Enrica Spacca, 30 anni, nata all’Aquila, una delle ragazze della 4×400 che hanno centrato la qualificazione alla finale, stabilendo anche il nuovo record italiano. Maria Enrica ha mosso i primissimi passi nel mondo dell’atletica ancora giovanissima proprio nella sua città di origine, poi è cresciuta nella Studentesca Rieti. In forza al Gruppo Sportivo della Guardia Forestale, pur vivendo da anni fuori Abruzzo, ha mantenuto contatti con la sua città natale dove vivono alcuni famigliari. Maria Enrica Spacca è stata scelta per Rio soprattutto per la sua esperienza e per la combattività che riesce a esprimere in gara. L’atleta aquilana faceva parte anche della squadra che stabilì il record sulla 4×400 nel 2010.