Ad Assergi mondiale giovanile Skyrunning

assergiSi parlerà di montagna e preparazione atletica questa mattina, nella sede del Parco nazionale Gran Sasso e Monti della Laga, ad Assergi, dove è in corso il Campionato Mondiale Giovanile di Skyrunning. Dalle 9 saranno illustrate anche le peculiarità del percorso di gara sotto il profilo naturalistico e dello sviluppo sostenibile.
Domani, domenica 31, alle 8.15, partenza della Gran Sasso Skyrace che si tiene tradizionalmente su un percorso altamente tecnico e fisicamente molto impegnativo e dedicata alla Vipera dell’Orsini, piccolo e raro rettile protetto che nel territorio di gara è presente con la più importante popolazione mondiale.
A dare i saluti di benvenuto alle otto squadre (forfait dell’ultim’ora dell’Australia) sono stati ieri il direttore del Parco Domenico Nicoletti, il presidente del Centro Turistico del Gran Sasso Fulvio Giuliani e il presidente della Federazione Italiana di Skyrunning Sergio Roi, accompagnato dai vice presidenti Cristiano Carpente e Paolo Valot.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: