Francavilla al Mare. Mamma e bimbo salvati dal bagnino

Ortona (Chieti) - mare

Una donna di 31 anni e il figlio di sei hanno rischiato di annegare ieri pomeriggio nelle acqua antistanti lo stabilimento balneare ‘Sabbia d’Oro’ al confine tra Pescara e Francavilla: si è rivelato provvidenziale l’intervento del bagnino che ha tratto in salvo entrambi e che in precedenza aveva invitato i due a uscire dall’acqua visto il mare agitato. In particolare il bambino, pur cosciente, aveva bevuto parecchia acqua e dopo essere stato soccorso è stato trasportato dal 118 in ospedale per alcuni accertamenti. Il bagnino, Giuseppe Dessi, dopo avere visto i due entrare in acqua, li aveva più volte richiamati con il fischietto, invitandoli a uscire perché le condizioni del mare creavano una situazione di pericolo: alla fine vedendoli in difficoltà e chiedere aiuto è intervenuto rapidamente portando entrambi in salvo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: