Chieti. Il Generale Nistri in visita al Comando Legione Carabinieri Abruzzo

001Questa mattina il Generale di Corpo d’Armata Giovanni NISTRI, nuovo Comandante Interregionale Carabinieri “Ogaden” di Napoli, che ha competenza su Campania, Puglia, Basilicata, Abruzzo e Molise, si è recato  presso la caserma “Pasquale Infelisi”, sede del Comando Legione Carabinieri Abruzzo in Chieti, per la sua prima visita in Abruzzo.

L’Alto Ufficiale ha ricoperto, nella sua lunga militanza nelle fila dell’Arma, elevati e delicatissimi incarichi di Stato Maggiore e impegnativi Comandi, tra i quali il Comando della Legione Carabinieri Toscana in Firenze.

La sua elevatissima capacità gestionale e di comando, peraltro, è stata particolarmente apprezzata anche dai massimi organi di Governo che gli hanno affidato, dal 2014 al 2016, la spigolosa e delicata gestione del cd. “Grande Progetto Pompei”, nel cui ambito è stato nominato Direttore Generale.

Il  Generale NISTRI, accolto dal Comandante della Legione Abruzzo, Generale di Brigata Sirimarco Michele, ha incontrato il personale della sede, gli Ufficiali Comandanti dei Reparti Territoriali e Speciali, una rappresentanza dei Comandanti di Stazione e dei militari in servizio presso i diversi reparti dislocati in tutta la regione, nonché i colleghi in congedo della Associazione Nazionale Carabinieri.

Il Comandante Interregionale, nel corso dell’incontro ha espresso a tutto il personale il proprio apprezzamento per l’impegno e la dedizione profusi nello svolgimento della quotidiana attività di controllo del territorio, di contrasto ad ogni forma di criminalità comune ed organizzata, di tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica e di prossimità alla generosa popolazione abruzzese.

Un ringraziamento particolare, infine, ha voluto riservare ai rappresentanti locali dell’Associazione Carabinieri in congedo per l’impegno svolto nel sociale, con sentita riconoscenza e apprezzamento da parte di tutta la popolazione, soprattutto per tutte le attività che i Carabinieri in congedo d’Abruzzo svolgono, quali volontari,  nell’ambito della Protezione Civile.

L’Alto Ufficiale ha, inoltre, richiamato a tutti i Carabinieri presenti l’importanza della funzione svolta, tesa a partecipare la presenza rassicurante dello Stato e a recepire le richieste dei cittadini ai quali bisogna, sempre, offrire “risposte concrete e puntuali”.

Subito dopo il Generale Nistri ha incontrato il Presidente della Regione Abruzzo, Dott. Luciano D’ALFONSO, Sua Eccellenza Monsignor Bruno FORTE, Arcivescovo Metropolita Chieti – Vasto, il Prefetto di Chieti, Dr. Antonio CORONA ed il Sindaco del capoluogo, Avv. Umberto DI PRIMIO.

Al termine della visita il Comandante Interregionale è partito alla volta di L’Aquila, ove incontrerà i Carabinieri e le Autorità di quella Provincia.