Vasto – Chi si loda si imbroda

autostima

Vecchio proverbio italiano che in qualche modo sintetizza il comizio tenuto sabato scorso dal sindaco Lapenna, dal presidente della Regione Abruzzo D’Alfonso e dal candidato sindaco Menna: presenti anche l’on Amato e il presidente del consiglio comunale Forte.  Non sto ad elencare i teoremi elencati da Lapenna perché sembravano soprattutto assiomi, dogmi cui credere per fede, ma tant’è probabilmente non ci credevano neanche i pochi affezionati, accorsi a sentire forse più per curiosità che per vicinanza politica. Esiste una espressione francese, piuttosto conosciuta, che recita “déja vu”: ebbene, man mano che veniva “steso” l’elenco delle opere e dei risultati conseguiti nel corso di un decennio, mi pareva di dover cambiare l’espressione in “jamais vu”, mai visto, magari qualche accenno, magari “nu ccone”, comunque una serie di pii desideri  più vicini (l’elenco) al “vorreiaverfattotuttociòchehocitato”. Certo scatta il concetto di autostima, quella differenza tra il “Sé” ideale (quello che vorremmo essere) ed il “Sé” percepito come fosse reale (ciò che percepiamo di noi stessi). Tanto maggiore é la differenza tra questi due “Sé”, tanto minore sarà l’autostima: tanto minore la differenza, tanto maggiore l’autostima. Il fatto è che questa amministrazione doveva confrontarsi con un compito molto superiore alle proprie forze sopravvalutando le proprie capacità organizzative, con il risultato che il compito è stato svolto peggio di quanto avrebbero fatto coloro che, più capaci, si rendono conto della difficoltà del compito. Citando Darwin “È più frequente che l’ignoranza generi fiducia in sé, piuttosto che il contrario”. Potrei citare anche Qualcuno più in alto “Signore, perdona loro perché non sanno quel che fanno” ma non lo faccio !!! Il fatto è che l’autostima dipende da molteplici fattori e, soprattutto, varia nel corso del tempo e delle stagioni della vita, infanzia, adolescenza, terza età: si tratta di stabilire in quale di queste “stagioni” l’amministrazione Lapenna si è identificata.

Elio Bitritto

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: