Capestrano. Incendio in casa, i carabinieri salvano un’anziana

96766Capestrano (Aq). Una stufa difettosa e un’anziana in pericolo, terrorizzata e imprigionata dalle fiamme, bloccata in casa da un principio di incendio. E’ stato a dir poco tempestivo l’intervento di questa mattina dei carabinieri della  stazione di Capestrano, coordinati dal Maresciallo capo Joangelo Di Sipio. I militari dell’Arma hanno portato in salvo una 92enne e hanno evitato che le fiamme divorassero l’intero edificio e provocassero altri danni all’area circostante.Immagine incorporata 1

L’incendio è divampato in via Vallone al civico 12,  nell’abitazione di F. B. del posto rimasta bloccata all’interno della casa in fiamme. Grazie al tempestivo intervento dei militari e di alcuni cittadini è  stato scongiurato il peggio. I Carabinieri, dopo aver sfondato il portone d’ingresso dell’abitazione, sono riusciti a mettere in salvo la povera signora, disperata. Immediatamente dopo, per scongiurare ulteriori gravissime conseguenze, i militari hanno portato all’esterno dell’abitazione le 2 bombole di gas che altrimenti sarebbero esplose. Poi hanno cercato di circoscrivere le fiamme procurandosi alcuni estintori in dotazione nelle auto e procurandosi altri mezzi di fortuna. Tutto in attesa dell’arrivo dei vigili del Fuoco dell’Aquila sopraggiunti di lì a poco dopo. L’incendio è stato spento e l’anziana è stata trasportata presso l’ospedale civile San Salvatore dell’Aquila, sembra stia meglio. L’immobile, a seguito dei gravi danni provocati dalle fiamme, è inagibile. La causa dell’incendio è attribuibile ad un malfunzionamento della stufa a Gas propano liquido.

Maria Trozzi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: