Vasto. Presentato “Luce Down”, progetto dell’Arda dedicato a Luciana Palucci

20160310_173147
Giuliano Giammichele, presidente Arda e i genitori di Luciana, Maria Letizia Del Borrello e Ennio Palucci

Un centro socio riabilitativo nel nome di Luciana Palucci. Si chiama Luce Down il progetto dell’Arda, l’associazione regionale Down Abruzzo Onlus, che, grazie alla munifica donazione della famiglia Palucci, vedrà nascere in località San Lorenzo a Vasto una struttura attrezzata per accogliere ragazzi affetti dalla sindrome di Down. Il progetto è stato presentato ieri, 10 marzo, nella Multisala del Corso, dove bambini e famiglie hanno assistito alla proiezione del film “Il viaggio di Arlo”. Il primo gruzzolo per dare vita al piano l’hanno offerto loro. La casa di campagna, a San Lorenzo, già c’è, circondata da più di due ettari di terreno e, grazie al contributo di benefattori e cittadini, sarà presto ristrutturata al meglio.

20160310_172125

A cose fatte offrirà servizi ai diversamente abili, dando loro la possibilità di vivere a contatto con la natura, dedicarsi al lavoro dei campi, socializzare, ma non solo. Il tutto con l’assistenza dei volontari dell’Arda, la benemerita associazione fondata a Vasto nel 2009 e presieduta da Giuliano Giammichele: <Seguiamo da vicino 43 persone – spiega il presidente – non solo di Vasto, ma di tutto il comprensorio e di alcuni Comuni molisani. A pieno regime saremo in grado di occuparci di 75 ragazzi. Di raccolto, di olio e di mandorle i nostri – sorride compiaciuto – già sanno tutto e commercializzano prodotti sani e genuini>. E’ stato lui, Giammichele, a illustrare il progetto a papà e mamme accorsi con i bimbi al cinema, prima di lasciare la parola al presidente onorario di Luce Down, Maria Letizia Del Borrello: <Luciana, che ci ha lasciato 13 anni fa – ha detto commossa – aveva un sogno che non ha potuto realizzare. Quel sogno, adesso, lo vogliamo abbracciare e portare avanti noi genitori (accanto a lei il marito, il preside Ennio Palucci), donando casa e terreno all’Arda, che tanto bene fa alle famiglie del territorio bisognose d’assistenza>. Per vedere la luce servono fondi, l’aiuto concreto di tutti, anche del 5 per mille. Prima del buio in sala, dopo l’ordine del presidente Anec d’Abruzzo e Molise, Edmondo Del Borrello, lo sguardo di tutti è andato a lei, a Luciana, al suo volto luminoso e sorridente che, da lassù, di certo benedice.

 

Gianni Quagliarella

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: