Chieti. 23enne denunciato per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Carabinieri in via Sarnana, San Basilio dove è avvenuto ieri lo scippo che è poi finito con l'investimento di Ennio Lupparelli, l'uomo che ha tentato di fermare i malviventi, oggi 21 settembre 2011. Cristiano Mennoni, il conducente dell'automobile è stato catturato nella notte.Si tratta di un pregiudicato romano di 33 anni, accusato di rapina e tentato omicidio. ANSA/MASSIMO PERCOSSI

Nell’ambito dei controlli antidroga che quotidianamente i Carabinieri svolgono in tutta la provincia di Chieti, ieri sera, un 23enne di origini molisane ma domiciliato a Vacri (CH), incensurato, è stato denunciato in stato di libertà dai militari dell’Arma dopo essere stato sorpreso in possesso di modiche quantità di sostanze stupefacenti del tipo marijuana ed ecstasy. Una pattuglia di Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Chieti che transitava nel piccolo centro teatino di Vacri, dopo aver notato il giovane che alla vista dei militari cercava di defilarsi, lo ha fermato per un controllo trovandolo in possesso di una modica quantità di marijuana nascosta nella tasca della sua giacca. La successiva perquisizione domiciliare ha poi consentito il recupero di altri 5 grammi e mezzo di ecstasy, un bilancino di precisione e la somma contante di 50 euro, ritenuta provento di spaccio. Il giovane, disoccupato, dovrà ora rispondere del reato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: