Agri-Convegno l’11 marzo a Scerni

locandina 11 marzoIl Convegno, organizzato dall’Istituto Omnicomprensivo “Ridolfi Zimarino” in collaborazione con il Collegio dei Periti Agrari della Provincia di Chieti e l’Associazione Enologi Enotecnici Italiana, si aprirà a Scerni, l’11 marzo a Scerni (CH) con i saluti del dirigente scolastico Livio Tosone e vedrà la partecipazione di Nicola Dragani, presidente dell’Assoenologi Abruzzo-Molise, che introdurrà i lavori.

Il tema è “Il miglioramento genetico della vite e vitigni resistenti. Microbiologia molecolare per la valorizzazione dei vini”.

In un’Italia, e in essa nel nostro Abruzzo, regione ‘agri-verde’ per eccellenza, nella quale è sempre più avvertita la necessità di dare valore aggiunto a un’agricoltura di qualità, per primeggiare con e al pari di altri Paesi nel mondo, si sta gradualmente ‘riscoprendo’, accanto ai vitigni importanti e celebri nazionali, gli autoctoni. Uve locali da vino che se coltivate di nuovo e in maniera più ‘studiata’, possono arricchire l’offerta dei propri prodotti con una varietà dal …retrogusto assolutamente tipico e, gustativamente quanto commercialmente, accattivante. Sicuramente quel che si dice un valore aggiunto. Lo si sta facendo in Sicilia, ben venga anche e parallelamente nel nostro territorio d’Abruzzo e Molise. gfp

tralcio di vite d'abruzzo (Scerni) Pecorino Ridolfi

 

 

 

 

 

ridolfi_scerni_logo

Giacchè qui stiamo interessandoci a un’attività che è soprattutto didattica, prima che direttamente produttiva, farà forse piacere ai nostri lettori di visualizzare un video in cui, il 4 marzo, i ragazzi delle classi 3°, 4° e 5° del “Cosimo Ridolfi” si sono impegnati in una “gara di potatura” promossa dal professor Michele Di Candilo presso i vigneti dell’Istituto.

12771612_977252938995652_92745678676820588_o

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: