San Salvo. Osservatorio sull’occupazione del Comune: timidi segnali di ripresa

untitledTimidi segnali di ripresa dell’occupazione e delle attività produttive nel territorio comunale di San Salvo. E’ quanto emerge dall’analisi compiuta dall’Osservatorio sull’occupazione attivato dal Comune di San Salvo per studiare e tutelare i livelli occupazionali in Città e nel territorio.

Un’iniziativa voluta dal sindaco Tiziana Magnacca per monitorare la situazione del mercato del lavoro e della produzione, per meglio sostenere l’azione amministrativa.

Osservatorio che si è riunito mercoledì pomeriggio presso La Porta della Terra, presieduto dall’assessore alle Attività Produttive Oliviero Faienza con la presenza del consigliere comunale Tony Faga, che ha analizzato la situazione attraverso la lettura dei dati forniti dal competente ufficio comunale e dai presenti in rappresentanza di Confindustria Pescara-Vasto, Assovasto, Fim Cisl Denso, Ugl terziario Chieti, Centro per l’impiego di Vasto, Confapi Chieti, Camera di Commercio di Chieti e Cisl Pilkington.

«Il tavolo è stato un momento di confronto e di arricchimento sulle tematiche del lavoro – ha affermato l’assessore Faienza – grazie alla presenza di varie figure del mondo dell’impresa, del sindacato e degli enti preposti, sollecitato dal sindaco Magnacca».

L’occupazione in questa zona industriale è trainata dal settore dell’automotive che continua a sostenere e mantenere i livelli occupazionali dando ossigeno anche all’indotto seppur con difficoltà e utilizzo dell’istituto della solidarietà.

Le imprese insistono nel confronto e nella modifica dell’attuale situazione Arap.

«Occorre essere pronti nel cogliere il momento per attingere ai fondi regionali e comunitari da destinare alle imprese e soprattutto una adeguata formazione per gli stessi imprenditori» ha concluso l’assessore Faienza.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: