Lapenna Sindaco. Al “servizio” (è stato) di chi?

da lu Mazzemarélle:

Oggi Papa Francesco, nella sua Udienza del mercoledì ha ricordato, con evidente ammonimento, che la politica è … mettersi al servizio del “bene comune”, piuttosto che dei propri interessi o, peggio, intrallazzi.

Ora, se è vero che qualcuno potrà osservare, con poca riverenza, che questa è “un’ovvietà”, o, se si vuole, un “detto e sentito in giro, tante volte, già…”, di certo alle orecchie di molti ‘politici’ – cristiani o non – può essere stato motivo di richiamo se non di una sferzata al proprio comportamento, talvolta o quasi sempre non consono al ‘precetto’ richiamato dal Pontefice.

L Lapenna S VastoA lu Uaste, … il ‘politico’ Luciano Lapenna, nostro sindaco uscente, può di certo affermare di essersi sempre personalmente “messo al servizio”… del suo partito e dei suoi compagni-e-amici, e magari non proprio – come tutti sanno – della città e della sua Comunità.

Ho il sospetto che papa Bergoglio intendesse enunciare altro e diverso “servizio” di quello lapenniano.

luM