Roccaraso. Studente dell’alberghiero 19enne muore battendo la testa

12735819_10207321089337394_1685655592_nChristian Lombardozzi, 19 anni di Roccacinquemiglia, frazione di Castel Di Sangro, questa mattina stava seguendo una lezione di alimentazione e sembra ciondolasse sulla sedia in classe. Avrebbe perso l’equilibrio scivolando all’indietro e battendo la nuca contro il muro. Sarebbe morto sul colpo. Sul posto, il medico del 118 dell’ospedale di Castel Di Sangro ha provato a rianimare il giovane, purtroppo è stato inutile. Dal San Salvatore dell’Aquila è giunto anche un elicottero, atterrato nei pressi dell’istituto alberghiero, nella speranza che una volta rianimato il 19enne potesse essere trasportato subito in un presidio ospedaliero specializzato in traumatologia. L’elisoccorso è tornato indietro, il giovane sarebbe morto sul colpo, nella tarda mattinata. Christian Lombardozzi sembra sia caduto dalla sedia in aula, finito a terra ha perso subito i sensi. Nell’alberghiero di Roccaraso è giunto il personale medico del 118 dall’ospedale di Castel di Sangro, nulla da fare, i tentativi per strapparlo alla morte sono risultai vani. Ancora tutta da ricostruire comunque la dinamica dell’incidente, indagano i Carabinieri della Stazione di Roccaraso. Sconvolti il personale docente della scuola, gli studenti, gli amici e l’intera comunità sangrina che conosceva il ragazzo, in gamba, volenteroso, che stava frequentando il secondo anno dell’istituto alberghiero. Disperati i genitori del ragazzo appassionato di montagna, a marzo con gli amici si stava organizzando per una nuova escursione.

Maria Trozzi