Vasto. Il centrodestra unito alle Primarie il 13 marzo. Spazio ai giovani.

20151228_120243_resized

Rappresentanti dei partiti, dei movimenti ed esponenti politici che compongono l’area alternativa alla sinistra hanno ufficializzato questa mattina, nel corso di una conferenza stampa svoltasi presso il salone della Società Operaia di Mutuo Soccorso, il regolamento delle Primarie per la scelta del candidato sindaco unitario di coalizione e il percorso operativo da seguire.

Potranno esprimere la propria preferenza ai vari candidati i cittadini che risultano iscritti nelle liste elettorali del Comune di Vasto con diritto di voto alle consultazioni amministrative comunali, compresi i giovani residenti che, alla data delle elezioni amministrative 2016 avranno compiuto 18 anni. Le candidature potranno essere avanzate da uno o più partiti, movimenti e liste civiche della coalizione ed anche da semplici cittadini con un sostegno di almeno 200 firme, dimezzate di 100 qualora voglia candidarsi un giovane con età inferiore a 25 anni di età.

La candidatura – precisa il regolamento – deve essere obbligatoriamente corredata da un documento contenente le linee programmatiche.

Chiunque sia intenzionato ad avviare la raccolta delle firme per la presentazione della propria candidatura a sindaco deve darne comunicazione al comitato organizzatore attraverso un modulo predisposto dal comitato medesimo.
La raccolta delle firme per la presentazione delle candidature sarà possibile dalle 9 del 20 gennaio ed il modulo recante le firme raccolte dovrà essere corredato dalla fotocopia fronte-retro di un documento di riconoscimento valido corrispondente a ciascuna firma apposta.
Ulteriori sottolineature riguardano le norme di comportamento, una sorta di codice deontologico: i candidati non eletti alle primarie sono tenuti a rispettarne l’esito e a non candidarsi in contrapposizione al vincitore e si dovranno impegnare anche a sostenere con un proprio gruppo l’aspirante sindaco unico
della coalizione. Allo stesso modo tutte le componenti, partitiche e civiche, dovranno restare nella coalizione, a prescindere dall’esito delle primarie.

Le Primarie si svolgeranno domenica 13 marzo.

Al tavolo della conferenza c’erano Giuseppe Tagliente, Massimo Desiati, Tonino Prospero, Nicola Del Prete, Davide D’Alessandro, Etelwardo Sigismondi, Guido Giangiacomo e Antonio Montedorisio, Incoronata Ronzitti, Arnaldo Tascione, Francesco Piccolotti e Massimiliano Zocaro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: