Teramo. Suv contro auto, due morti

Teramo - incidente Collurania

E’ stato arrestato in mattinata, e adesso piantonato nell’ospedale di Sant’Omero (Teramo) dove è ricoverato, il cittadino inglese di 35 anni che la scorsa notte, lungo la statale 16 Adriatica a Martinsicuro, alla guida del suo Suv ha travolto una utilitaria provocando la morte di due marittimi di 52 e 41 anni che si recavano al lavoro. Secondo quanto accertato dai carabinieri della compagnia di Alba Adriatica, intervenuti per i rilievi, l’uomo rientrava da una cena e aveva un tasso alcolemico di molto superiore al consentito. Avrebbe anche tentato la fuga subito dopo lo schianto e per questo la procura di Teramo, con il pm Laura Colica, ha disposto l’arresto per omicidio colposo aggravato. Le vittime, Graziano Battistelli di 52 anni di Tortoreto e Marco Iampieri (41), si recavano all’imbarco a San Benedetto del Tronto. Erano le 2.30 della scorsa notte: sulla loro Volkswagen Polo è piombata ad alta velocità l’Audi Q7 condotta all’inglese che procedeva nello stesso senso di marcia sud-nord. Il tamponamento è stato terrificante. La utilitaria è stata lanciata contro il guard rail che ha trafitto e dilaniato l’autovettura, facendo scempio dei suoi due occupanti. Uno è stato sbalzato all’esterno, finendo contro il muro di una casa, l’altro è rimasto intrappolato nell’abitacolo schiacciato della Polo, decapitato. Le identificazioni sono state rese difficili proprio dalle pietose condizioni dei corpi. Il Suv ha finito invece la sua corsa nel cortile di un’altra abitazione, dopo averne divelto la recinzione ed essersi ribaltata più volte.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: