Vasto. In compagnia di Chiara Amirante , colei che ha fatto conoscere il Paradiso ” agli ultimi “

//FullSizeRender 1 FullSizeRender

chiara-amirante-popolo-della-notteAd attendere l’arrivo di colei che io amo definire Madre Teresa di Calcutta italiana , ovvero Chiara Amirante, c’era una chiesa , quella di Santa Maria del Sabato Santo di Vasto , gremita e ansiosa.
Gremita di persone di tutte le eta’ provenienti dalla nostra Regione e dal vicino Molise.
Ansiosa di conoscere o di rincontrare quella donna dagli occhi vivaci , dal sorriso coinvolgente , dalla gioia contagiosa e da una energia che sembra quasi non appartenere a questo mondo ( ” Questa non e’ la mia energia , ma e’ la sua ” , dice Chiara , alzando gli occhi al Cielo e ricordando di essere affetta da una malattia che le paralizza le articolazioni) .
Quella donna il cui nome e’ purtroppo ancora ignoto a molti , pur avendo fatto tanto per molti.
Chiara Amirante e’ la fondatrice e presidente della Comunità Nuovi Orizzonti.
Poco più che ventenne e dopo la guarigione da una grave malattia , che l’avrebbe portata alla cecità , Chiara decise di ” aprire gli occhi ” , in nome di Cristo Risorto,  agli ” ultimi ” della societa’ ( barboni , tossicodipendenti, prostitute e alcolisti ).
Lei , una ragazza come tante , decise di donare il suo tempo al ” popolo della notte ” , nei luoghi più degradati della periferia di Roma , negli inferni della solitudine , dell’emarginazione e della tossicodipendenza.
E’ così che nacque  la comunità Nuovi Orizzonti , che oggi ha assunto il ruolo di factory dell’amore , della solidarietà e dell’accoglienza e che in tutto il mondo in questo momento conta più di 207 centri di accoglienza , formazione e reinserimento .
Chiara attraverso la sua testimonianza ha toccato le corde del cuore dei presenti e ha consentito a tutti loro di capire come sia semplice, benefico e gioioso dialogare con Dio ( ” Dialogare con Dio “. Questo il titolo dell’ultimo libro da lei scritto).
A mettere a nudo il suo cuore e a emozionare l’intera platea, oltre a Chiara, e’ stato Matteo , che con sua moglie , la nostra amica vastese Alessandra Cipollone , dirige in Trentino Alto Adige una comunità Nuovi Orizzonti e che ha fatto del regalarsi agli altri lo scopo della sua vita e di quella della sua splendida famiglia.
Una grande dimostrazione di gratitudine e di affetto a Chiara Amirante e’ giunta inoltre dalle parole di uno degli imprenditori più importanti d’Italia , Matteo Marzotto , presente anche lui in Chiesa.
Matteo in maniera spontanea e delicata ha raccontato di come, nel bel mezzo di un percorso di fede , abbia trovato nei membri della comunità di Chiara Amirante una nuova famiglia e di come ne e’ diventato un membro attivo , alternando alla missione la formazione e la preghiera.
Con il cuore ancora traboccante ancora di emozione mi preme in queste poche righe ringraziare tutti loro per aver fatto si’ che tutti i  presenti , me compresa , domenica scorse e nel corso del incontro , tenutosi nella nostra Citta’ , toccassimo con le nostra dita il Paradiso.Ilaiza Tagliente