Chieti. Traffico di molluschi, un quintale e mezzo sequestrato dalla Polizia Stradale

downloadBloccato il frutto della pesca di frodo di due uomini, la scorsa notte, da parte degli agenti della polizia stradale di Chieti. Nell’ambito del normale controllo a tappeto dei mezzi in transito sull’autostrada A14, nel territorio di Torino di Sangro gli agenti hanno bloccato due veicoli che trasportavano ricci di mare pescati di frodo, per un totale di un quintale e mezzo.I conducenti, entrambi di origine pugliese e in trasferta in Maremma per la pesca, sono stati multati con sanzioni amministrative per importi dai 2mila ai 12mila euro. I molluschi sono stati sequestrati e poi restituiti al mare.Al controllo sulle autostrade hanno partecipato 4 equipaggi, posti in campo della sezione capoluogo e dal distaccamento di Lanciano, oltre a personale impiegato nei servii di polizia giudiziaria nella sezione e nella sottosezione autostradale di Vasto sud. Ha collaborato anche un’unità cinofila della Polizia di Stato di Pescara.In tutto sono stati bloccati 100 veicoli fra automobili e autocarri, con numerose violazioni contestate agli automobilisti non in regola.