Vasto. Fuggì con cassa e 500 euro, arrestato

Vasto (Chieti), arrestoA ottobre aveva fatto irruzione in un negozio di alimentari e, dopo aver puntato forbici da elettricista alla gola della proprietaria, era fuggito con il registratore di cassa contenente 500 euro. Gli agenti del Commissariato di Vasto, grazie alle immagini del sistema di videosorveglianza, lo hanno identificato: si tratta di un 22enne di Termoli (Campobasso) nel cui garage, chiusa in un baule, hanno trovato la cassa. Il Gip ha disposto gli arresti domiciliari per rapina aggravata.