La stella del fesso bis

stellastellaIncredibile a dirsi questa settimana la Stella del Fesso (politico) va, per la seconda volta di seguito, in 3 giorni, all’on Gianfranco Librandi di Scelta Civica (il fu partito di Monti). Questo onorevole italiano è stato ultimamente sottoposto ad esame tassonomico per poter individuare con certezza la sua collocazione nel Regno Animale. In effetti i risultati hanno confermato che il suddetto, rientra nel Phylum dei “Chordata” (inizialmente con la coda), Classe “”Mammalya” (dotato di ghiandole mammarie funzionali solo per le femmine), Ordine dei “Primati” (questa è la parte più convincente dato che prendere la “stella del fesso” due volte nel giro di una settimana costituisce un primato), Famiglia “Hominidae”, Genere “Homo” (posizione bipede permanente, a volte ginocchioni spesso totalmente prona al capo branco), Specie “Homo sapiens” e qui ci sono state le perplessità e lo stesso Linneo (cono cui ero in teleconferenza) mi confermava i suoi dubbi chiedendosi se per caso ci si trovasse di fronte ad una nuova specie “Homo librandensis”. Sta di fatto che gli studi proseguono in attesa che il soggetto mostri altri conati di vita per meglio definire il suo inquadramento tassonomico. Bisogna dire che sembra la brutta copia del sindaco Ignazio Marino nel senso che è un incrocio tra questi e l’Idiota di Dostoevskij. Abbiamo già detto della mimica di Librandi nel rappresentare il film della tentata rapina con l’indice della mano destra rivolto verso l’alto nell’atto di sparare nel mentre con l’altra telefonava alle forze dell’ordine e con l’eloquio  si premurava di conoscere se i ladri erano in realtà stranieri che, non conoscendo il paesino, volevano in realtà telefonare per un taxi o se di lì passava il bus per Milano.  Intanto le ultime notizie su Librandi lo danno presente alla trasmissione “La Zanzara” intervistato da Giuseppe Cruciani e David Parenzo: in trasmissione il bipede ha biasimato la “cultura delle armi” trovando la spiegazione all’insistenza con cui i ladri fanno visita al pensionato con una malcelata forma di affetto e suggerendo di acquistare un buon impianto di sicurezza: tra l’altro ha ricordato che i carabinieri sono a soli 500 metri dalla abitazione del pensionato per cui sarebbe stato subito soccorso se avesse chiamato. Ineffabile onorevole, bipede sì, ma pur sempre onorevole, al punto che invita la magistratura ad incriminare ed arrestare Salvini e Marcato per “istigazione a delinquere”. Anche per questo il suffisso “sapiens” desta qualche dubbio e si tende a indicare una sottospecie, per cui la sua classificazione completa sarebbe “Homo sapiens librandensis” e si spera non sia in grado di riprodursi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: