Khalid Al Saad, un eroe della cultura

download (1)L’antica città di Palmira in Siria è stata distrutta dai fanatici del Califfato islamico che sono riusciti a impadronirsene. Hanno fatto prigioniero il suo custode Khalid Al Asaad e gli hanno tagliato la testa. Ricordiamoci questo nome: Khalid Al-Asaad e ammiriamo il suo coraggio. Tanti gli avevano consigliato di lasciare la sua città natale, ma egli ha rifiutato, pur sapendo cosa gli sarebbe successo, quale custode di Palmira, se i fondamentalisti islamici l’avessero conquistata.La difesa della memoria storica non era per lui solo retorica, era ragione di vita. Ed ha dato la sua vita per far valere questo principio contro oscurantisti iconoclasti. Khalid Al Saad, un eroe della cultura del nostro tempo.Pace all’anima sua.

Filippo Salvatore