Sfumature di grigio. Le antenne tornano alla ribalta

antenneLe antenne tornano alla ribalta . La preoccupazione cresce a dismisura , impegnando le cronache cittadine , per scongiurare la nascita di una nuova stazione. Tutto sembrerebbe a discapito della salute pubblica , ancor più se interessati saranno i bambini , ma sarà così ?. È innegabile che il mercato è in espansione , e richiede un ampliamento dei servizi di telefonia , ma è normale mantenere un regolamento comunale che risale al 2004 ?. Bene le zone sensibili in esso indicate , ma per Il principio di precauzione , sarebbe il caso di procedere ad un’istruttoria tecnico-scientifica , per porre limiti e divieti assoluti nelle prospicenze di dette zone. La trasparenza sulla regolare e periodica emissione di frequenza delle antenne, andrebbe documentata sul sito del Comune e non rimanere in archivio. Il processo tecnologico , non deve consentire di alienare , quel bene prezioso , che permetterà ai nostri figli di vivere senza paure. L’occhio vigile ed attento di tutti , sarà da sprone a chi certamente non mancherà d’ agire .

Daniele Montemurro