Alla Torre DdM. Autori di cultura, gente, musica e poesia

Si evidenzia sempre più positiva e propositiva la riappropriazione, come bene comune, della Torre Diomede del Moro in Vasto. Un luogo cantiere in cui molto strutturalmente è ancora da fare, ma per il quale la fattiva presenza ed azione dell’Associazione Vigili del Fuoco in Congedo, supportata da dinamismo e inventiva dell’Arch. Francescopaolo D’Adamo,  si può ben nutrire fondate speranze, in termini di piena e preziosa fruibilità.
Alla Torre DdM di Vasto
Fra le prime occasioni d’incontro di quest’estate nello storico e suggestivo ambiente, nella serata di ieri, ventotto di agosto, in parole e musica, è stata offerta un’occasione di ‘degustazione’ poetico-culturale, simpatetica e affabile.
La scrittrice …geo-dannunziana Daniela Quieti ha dato all’uditorio un saggio delle sue “storie”, tra rievocazione di antiche immigrazioni di contadini romagnoli in Abruzzo e riflessioni su quel che ci dicono e insegnano, in una società oggi ‘fluida’ e assai svagata, detti popolari e narrazioni tramandate di luoghi e di gente.
Dal canto suo, Vittoria Castellano, autrice multimediale di Pescara, con espressive letture di quadretti di vita e di luoghi autenticamente folk, in versi, ha rievocato “sapori e profumi di un’umanità abruzzese che nel corso del tempo ha mantenuto inalterata l’immediatezza del suo sentire”. Almeno, così è da augurarsi.
Il giovane cantautore  Danilo Casanova è sommessamente intervenuto, ad intervallo, a dare un tono ancora più musicalmente evocante alle parole dette.

GFP

Alla Torre_autori gente poesia