Strade franate, Guilmi è isolata

GUILMI – “Guilmi è isolata. Strada Guilmi Colledimezzo lato Carpineto chiusa per voragine. Strada Guilmi Carpineto lato Roccaspinalveti chiusa per un’enorme frana. Strada Guilmi Montazzoli chiusa per esondazione fiume Sinello.l’unica strada è quella per Atessa, una frana in contrada Lentisce la sta chiudendo. Domani pullman per Vasto fermi, scuole chiuse ed operai a casa. Non ho parole, territorio devastato”.

E’ lo sfogo del sindaco di Guilmi, Carlo Racciatti, lanciato su internet alle 23,45 di questa domenica di pioggia, appena rientrato da un sopralluogo sul fronte delle frane insieme all’assessore Lucio Perrucci. L’ondata di maltempo, piogge torrenziali che seguono le abbondanti nevicate dei giorni scorsi, stanno mettendo a dura prova il territorio montano. Frane e smottamenti ovunque, che rischiano di inghiottire le principali arterie di collegamento, ma anche le strade secondarie e interpoderali. E proprio Guilmi, al momento, pare sia rimasta isolata. Il sindaco lancia allarmanti messaggi e riferisce alla nostra redazione che al momento, sul posto, ci sono i cantonieri della Provincia e i volontari della Protezione civile di Montazzoli. Il grosso delle operazioni, tuttavia, è rimandato a domani mattina (oggi per chi legge, ndr), sempre che il tempo lo permetta.

Questa sera il sindaco, aiutato da due suoi concittadini, Tonino Tracchia e Mario Ruggieri, si è limitato a chiudere e transennare le strade pericolose.

“Abbiamo deciso di operare domani (oggi per chi legge, ndr), – conferma il primo cittadino – al momento in queste condizioni è troppo pericoloso”.